Mercedes-Benz ha ricevuto un ordine record per l’autobus urbano elettrico eCitaro. Questo massiccio ordine proviene dalla società di trasporto pubblico ESWE Verkehrsgesellschaft mbH di Wiesbaden, nella regione tedesca dell’Assia.
In qualità di fornitore di soluzioni complete di elettromobilità, Mercedes-Benz non fornisce solo autobus elettrici, ma si occupa anche dell’infrastuttura necessaria; con questa commessa la città di Wiesbaden si indirizza rapidamente verso l’elettromobilità convertendo a trazione elettrica un quinto della sua flotta di autobus.

Ulrich Bastert, responsabile marketing, vendite e assistenza clienti di Daimler Buses: “Grazie alle sue eccezionali caratteristiche, il nuovo eCitaro ha vinto in pochissimo tempo, ma il bando di gara di Wiesbaden introduce anche sfide di sistema legate all’introduzione della mobilità elettrica, a cui siamo felici di partecipare”.
Frank Gäfgen, Managing Director di ESWE: “Stiamo iniziando a realizzare la nostra visione di trasporti pubblici senza emissioni a Wiesbaden e in questo sviluppo vogliamo essere pionieri in Germania”.

Presentato lo scorso autunno allo IAA, l’autobus urbano Mercedes-Benz eCitaro sta rapidamente conquistando le città.
Quello di Wiesbaden ad oggi rappresenta l’ordine record e la capitale dello stato di Hesse riceverà i primi dieci autobus eCitaro già quest’anno, mentre i restanti verranno consegnati l’anno prossimo.

Già previste le batterie allo stato solido
I primi 15 eCitaro per Wiesbaden saranno equipaggiati con batterie agli ioni di litio di generazione attuale. Queste sono batterie NMC (celle al litio-nichel-manganese-cobalto-ossido). Ogni eCitaro è dotato di dodici batterie con una capacità totale di 292 kWh.
I restanti 41 eCitaro saranno equipaggiati con batterie allo stato solido. Con l’introduzione di questa nuova tecnologia della batteria, l’eCitaro si assume ancora una volta un ruolo di pioniere. Le batterie a stato solido hanno una densità di energia molto alta. In questo caso, sono sufficienti sette pacchi batteria per fornire una capacità della batteria di ben 441 kWh. Anche in inverno, pur con l’assorbimento richiesto dal riscaldamento elettrico, l’eCitaro può ancora coprire più di 200 km, secondo il metodo di prova SORT 2.
Tutti i 56 autobus presentano il sistema di ricarica in deposito.

Bus elettrico e infrastruttura: un unico fornitore
Un aspetto degno di nota di questa commessa è che Mercedes-Benz ha assunto il ruolo di appaltatore generale, fornendo, per la prima volta in Germania, tutto il sistema completo, compresa l’infrastruttura.
In questo contesto, il deposito esistente sarà riorganizzato, modificato e successivamente equipaggiato con stazioni di ricarica per gli autobus. Le attività pianificate includono anche la costruzione della stazione di trasformazione per convertire l’elettricità da media tensione a bassa tensione e l’installazione di cavi sul sito.
Anche la gestione della ricarica fa parte dell’ordine. La gestione intelligente della ricarica garantisce che tutti gli autobus dispongano di un punto di ricarica definito, siano dotati della necessaria quantità di energia elettrica per il loro prossimo viaggio. Ciò include anche il precondizionamento, cioè il controllo della temperatura dell’abitacolo e delle batterie per garantire la massima efficienza.

ESWE gestisce il trasporto pubblico locale di Wiesbaden e dispone di una flotta di 271 autobus. Con 41 linee di autobus, i suoi autobus trasportano circa 60 milioni di passeggeri all’anno. Dei suoi circa 1100 dipendenti, due terzi lavorano nel servizio di trasporto.
La maggior parte dei veicoli della flotta sono Mercedes-Benz Citaro.

Clicca per votare questo post!
[Total: 0 Average: 0]