Citaro Hybrid Mercedes-Benz trionfa in un concorso internazionale, coniugando risparmio e praticità.
L’ibrido urbano Mercedes-Benz ha convinto tutti ed è risultato vincitore nel test Bus Euro di quest’anno a Zagabria, spazzando via la concorrenza dei rivali completamente elettrici.
In particolare, la giuria internazionale lo ha valutato meritevole per le categorie economia, innovazione, qualità e facilità d’uso.
Ha impressionato favorevolmente i giudici la disponibilità della nuova tecnologia ibrida sia con motore diesel, sia a benzina, per tutti i modelli, in una gamma estremamente ampia di autobus urbani.
Con questa tecnologia, i motori a combustione già eccezionalmente economici di Mercedes-Benz beneficiano di un ulteriore significativo aumento di efficienza.
Con il nuovo sterzo elettroidraulico, l’ibrido Citaro riduce ulteriormente, fino all’8,5%, il consumo di carburante del Citaro.
L’obiettivo di questa nuova tecnologia è chiaro: modifiche minime al veicolo di base per raggiungere il massimo rendimento nei consumi. Inoltre, l’ibrido Citaro è leggero, ha un costo d’acquisto vantaggioso e non presenta problemi per conducenti e officine.
“Con Citaro Hybrid consentiamo agli operatori di soddisfare elevati standard ambientali e, allo stesso tempo, di lavorare in modo estremamente economico. Consideriamo la nostra tecnologia ibrida come la scelta naturale per le aziende di trasporto che credono nei veicoli a basse emissioni”, afferma Till Oberwörder, Head di Daimler Buses.

Soluzioni ibride intelligenti: come funziona

Il funzionamento di Citaro Hybrid non potrebbe essere più semplice: quando il bus sta decelerando, il motore elettrico aggiuntivo agisce come un alternatore e trasforma l’energia di frenata in energia elettrica. Questo energia è immagazzinata in condensatori a doppio strato, comunemente noti come supercaps, e può essere usata dal motore elettrico per assistere il motore a combustione, quando richiede maggiore potenza.
Il motore elettrico genera una potenza massima di 14 kW e 220 Nm di coppia massima. La batteria comprende due moduli che corrispondono ai moduli di recupero esistenti e sono montati sul tetto per risparmiare spazio.
Guarda il funzionamento in questo video o approfondisci qui.
La tecnologia alla base del concetto ibrido è stato un fattore importante nella valutazione della giuria.
Ad esempio, normalmente gli autobus richiedono una rete ad alta tensione complessa e costosa, Citaro Hybrid invece è il primo veicolo commerciale a dotarsi di un alimentatore separato da 48 volt, simile a quello delle autovetture ibride Mercedes-Benz. Di conseguenza, lo spazio necessario per l’installazione è contenuto, non è stato necessario modificare l’interno e non è stata persa alcuna seduta passeggeri.
Il peso aggiuntivo è di soli 156 chilogrammi: con l’equipaggiamento di serie, il peso totale consentito è di 18 t e può trasportare fino a 105 passeggeri, che diventano 159 nella versione articolata. Inoltre, il sistema a 48 volt è classificato come tecnologia a bassa tensione e può essere gestito senza problemi. I gruppi ausiliari rimangono invariati e sono pilotati in modo convenzionale. Anche gli intervalli di manutenzione sono identici agli autobus ad alimentazione tradizionale: a 60.000 km o una volta all’anno.
Un sistema di guida integrato
La giuria internazionale ha elogiato gli sforzi degli sviluppatori nel progettare il concetto ibrido come un sistema integrato. L’ibrido Citaro è infatti dotato di un nuovo sterzo elettroidraulico “intelligent eco steering” che funziona solo quando il guidatore gira il volante e quindi risparmia sul carburante.
Tutti i componenti sono progettati per durare per tutta la vita del veicolo. La funzionalità dell’unità ibrida aiuta inoltre a preservare il motore a combustione. L’uso del motore elettrico come generatore di corrente, inoltre, allevia lo sforzo dei freni e ne può notevolmente prolungare la durata.
Citaro Hybrid è „Bus of the Year“ 2019

 

Clicca per votare questo post!
[Total: 0 Average: 0]