I musei di Roma oggi si visitano in bus; non un autobus qualsiasi, ma un Citaro rosa in servizio sulla nuova linea “museum express”.
Se la bellezza della città eterna toglie il fiato, anche le salite dei Sette colli non scherzano; percorrere in bus il tragitto da un punto d’interesse all’altro può rivelarsi provvidenziale e gradito.
‘Gray Line – I Love Rome’, in collaborazione con la Società Italiana Trasporti, storico cliente EvoBus, ha deciso di lanciare questa nuovo servizio che, con la nota formula ‘sali e scendi’, consente al turista di raggiungere i maggiori musei di Roma: 10 fermate che toccano i centralissimi Musei Vaticani, Musei Capitolini e Museo Nazionale Romano, passando per Galleria Borghese, Bioparco, Gnam e Museo Nazionale Etrusco nella zona di Villa Borghese fino a raggiungere i periferici Maxxi e Auditorium.
Il servizio viene effettuato con 5 veicoli Citaro della azienda SIT – Società Italiana Trasporti – di Fraticelli, importante azienda dell’area capitolina.

Un trasferimento con tutti i confort di bordo e servizi perfetti per il turista: le ampie finestrature del Citaro per ammirare la città, aria condizionata e un assistente a disposizione, in grado di fornire informazioni turistiche e vendere i biglietti dei musei.

Attivo dal martedì alla domenica, il MuseoBus viaggia dalle ore 9 alle 17, con corse ogni 30 minuti.
Orizzonti romani, arte e Citaro: ecco la grande bellezza.

MuseoBus SIT Fraticelli

Clicca per votare questo post!
[Total: 0 Average: 0]