OTTOBRE 2021 – EvoBus Italia, fin dalla nascita del progetto, è fra le aziende partner del Corso di Laurea Magistrale in Mobility Engineering del Politecnico di Milano.
Un progetto, nato nell’anno accademico 2019/20, che doveva laureare i primi studenti nel 2021.
Il giorno 8 ottobre 2021, infatti, il corso ha visto laureati  i suoi primi studenti: Leticia Bala, Luigi Castagna, Diego Franceschini, Manuel Manzoni, Irene Paola Motta, Cristiano Gabriele Rombolà.

Il corso di studi, della durata di due anni, risponde sia alle richieste di innovazione che vengono dalle imprese, sia alla necessità di potenziamento di settori strategici per lo sviluppo economico che arriva dal Sistema Paese. Offre inoltre agli studenti ottime prospettive occupazionali: attualmente infatti una figura del genere in ingresso nel mondo del lavoro in Italia non esiste.
L’impatto che la mobilità avrà sui grandi temi della transizione ecologica e del digitale, al centro delle dinamiche di crescita del Paese e dell’Europa, richiederà nei prossimi anni lo sviluppo e l’offerta di nuove competenze e conoscenze. – ha commentato Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano – L’università assume dunque un ruolo cardine nel rapporto con le imprese e con le istituzioni nell’anticipare le evoluzioni in atto e le esigenze del mercato del lavoro.

Il percorso in Mobility Engineering è caratterizzato dal ruolo centrale che vi svolgono i 19 enti e industrie leader del settore che hanno collaborato alla sua organizzazione con il Politecnico di Milano.
Anche EvoBus Italia ha sostenuto le attività didattiche con interventi seminariali, ha ospitato visite tecniche e fattivamente collaborato alla formazione dei giovani ingegneri. Qui, un’intervista ad Andrea Codecasa Key Account Manager Daimler Buses e anche tutor del progetto.
Essere pionieri nella ricerca e nello sviluppo delle tecnologie, come Daimler è da sempre, significa anche investire nella formazione delle risorse che quelle tecnologie dovranno gestire e integrare al servizio della collettività. Per un’azienda orientata al futuro come il nostro Gruppo, questa  partnership con il Politecnico è assolutamente coerente con la vision dell’azienda, soprattutto nella misura in cui possiamo collaborare su progetti che ci vedono protagonisti, come quello dell’e-mobility.
E’ quindi con speciale soddisfazione e con orgoglio che applaudiamo a queste lauree, rivolgendo anche le nostre congratulazioni a questi brillanti nuovi ingegneri della mobilità.

BusStore PiazzaleSalva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Primi laureati in Mobility Engineering al Politecnico di Milano
Primi laureati in Mobility Engineering al Politecnico di Milano
 
Clicca per votare questo post!
[Total: 0 Average: 0]