GIUGNO 2021 – A inizio giugno 2021, EvoBus Italia ha consegnato i primi 30 autobus Citaro Hybrid Mercedes-Benz ad Atac Roma, come prima fornitura di una commessa che prevede l’ingresso nella flotta della capitale di 100 veicoli entro fine anno 2021.
Questi autobus sono anche coperti da contratto di assistenza full service OMNIplus che ne avrà in carico la manutenzione per 10 anni.
Nei giorni precedenti la consegna dei primi 30 Citaro abbiamo intervistato Giorgio Pandolfi, responsabile Bus World Home EvoBus di Roma Monterotondo che ha approfondito i servizi legati a questa consegna e ci ha raccontato come la filiale di Monterotondo si sta organizzando per assolvere al meglio l’impegno di questo importante contratto di assistenza.

La consegna Atac di cui si parla da fine 2020 comincia ad entrare nel vivo.
L’ingresso in flotta dei primi 30 autobus è stato programmato per gli inizi di giugno. Come avete preparato questa prima fornitura?

Noi come Bus World Home di Monterotondo seguiremo – anzi stiamo già seguendo – la consegna di 100 autobus ibridi all’azienda di trasporto pubblico della Capitale, Atac.
Il primo slot di 30 veicoli è arrivato presso di noi che abbiamo eseguito tutte le operazioni di preparazione che precedono la consegna: il “completamento”, cioè l’insieme dei controlli pre-consegna, l’immatricolazione dei veicoli, con tutti i rapporti con la Motorizzazione, i collaudi di accettazione da parte del cliente e infine la consegna di questa prima flotta all’azienda.

Ma l’impegno del BWH Monterotondo non si conclude con la consegna, prevede anche un’attività di assistenza degli autobus Atac sul lungo periodo…
Sì, infatti, Atac ha stipulato con OMNIplus un contratto di assistenza full service decennale su questa fornitura.
Faremo, quindi, un’assistenza continua a casa del cliente, all’interno del loro deposito per 10 anni. Atac ci ha dedicato una parte di officina e noi metteremo a disposizione una squadra di nostri tecnici a supporto che si alterneranno in turnazioni diverse. Il deposito, infatti, è attivo 24 ore su 24  e noi dovremo essere presenti con un’estesa copertura oraria.
Per dieci anni faremo una grande assistenza a questo grande cliente.

Si tratta certamente di una consegna importante di cui nel nostro settore si parla da tempo.
Già a fine 2020 il Comune di Roma aveva organizzato un evento di presentazione del prototipo dei nuovi autobus, alla presenza anche della sindaca Virginia Raggi, dell’Assessore ai Trasporti del Comune e di tutti i dirigenti di Atac.
Noi come EvoBus, in collaborazione con l’ufficio comunicazione, in occasione del ritiro di questi primi 30 veicoli, abbiamo realizzato un video di presentazione che segue l’autobus dalla fabbrica, dalla produzione, fino all’arrivo alla sede di Modena, al transito a Monterotondo e finalmente vede il bus in viaggio sulle suggestive strade di Roma, in un percorso condiviso con il cliente.

La vostra filiale ha davvero una responsabilità importante e stimolante.
Certamente. Questi Citaro, oltre ad essere i primi autobus ibridi ad entrare nella flotta della Capitale rappresentano la prima fornitura in cui Atac assegna al fornitore anche il contratto di full service… quindi abbiamo una bella responsabilità.

Siamo certi che Giorgio e i colleghi dislocati nel deposito Atac e tutti i colleghi OMNIplus sapranno offrire al cliente Atac il miglior supporto possibile.

A Roma si viaggia in Mercedes Atac 2021
 
Clicca per votare questo post!
[Total: 1 Average: 4]