Ricordate quando, a conferma dell’avvenuta manutenzione dell’autobus, gli interventi venivano annotati nel Certificato di manutenzione, con firma e timbro dell’officina incaricata?
Ebbene, è tempo di aggiornarsi.
Chi ha acquistato un autobus Setra o Mercedes-Benz prodotto a partire da novembre 2018 lo sa: è sparito il Certificato di Manutenzione cartaceo a bordo del veicolo e oggi tutto viene registrato nel portale OMNIplus BusDoc.
Il nuovo certificato di manutenzione dell’autobus Setra o Mercedes-Benz oggi è digitale, si chiama Digital Service Booklet (DSB), è memorizzato e protetto nel server BusDoc.
Dopo un intervento di manutenzione, il Service partner OMNIplus provvede a registrarlo in DSB e rilascia al cliente un certificato di manutenzione che contiene tutti i dati rilevanti, ad es. la lista di tutte le posizioni di manutenzione eseguite.
Il “libretto digitale” non è una novità nel mondo Daimler; per le vetture esiste dal 2007, poi è stato introdotto sui van, sui track e oggi anche sugli autobus.

La conferma digitale della manutenzione porta con sé una serie di vantaggi:

  • Il Digital Service Booklet sostituisce il vostro abituale Certificato di manutenzione e consente all’officina OMNIplus di documentare con precisione e puntualità tutti gli interventi d’assistenza eseguiti.
  • Il Digital Service Booklet è archiviato in modo sicuro e protetto per tutta la vita del veicolo nella banca dati centrale OMNIplus e, all’occorrenza, è possibile realizzare una cronologia completa degli interventi d’assistenza. E’ sempre disponibile online e si può stampare in qualsiasi momento.
    La memorizzazione centrale rende la documentazione di manutenzione sempre disponibile e la protegge dal rischio di falsificazioni e smarrimenti.
  • Semplifica la procedura di accettazione in officina, in quanto non è più necessario cercare il certificato di manutenzione a bordo veicolo.
    Il Service Partner può accedere a tutte le informazioni sugli interventi precedenti, senza dover effettuare ricerche o interpellare il cliente.
  • Offre al cliente totale libertà. Presso qualunque Service Partner OMNIplus l’autobus si rechi, e sempre possibile per il personale tecnico consultare lo storico delle manutenzioni, una sorta di “cartella clinica” che segue il veicolo in qualunque punto della rete acceda. Garantisce quindi al cliente un aiuto rapido e professionale ovunque egli sia e gli offre la certezza di poter continuare a registrare senza lacune tutti gli interventi sul Digital Service Booklet, anche in caso di cambiamento di officina.
  • Il Digital Service Booklet analizza automaticamente la conformità alle specifiche del costruttore per gli interventi di manutenzione effettuati e il rispetto delle scadenze di intervento.
    Calcola con precisione i tempi e i chilometri degli intervalli di manutenzione.
  • Correttamente compilato, costituisce anche un’importante garanzia per l’acquirente del veicolo usato perché ne certifica tutto lo storico della manutenzione, contribuendo positivamente al valore del veicolo usato al momento della vendita.

Per qualsiasi informazione, consultati con la tua officina autorizzata OMNIplus.

 

Clicca per votare questo post!
[Total: 0 Average: 0]