LUGLIO 2022 – Una visione olistica della sostenibilità, prodotti e produzione a emissioni zero entro il 2039, responsabilità nei confronti dei dipendenti e della società e assunzione di impegni precisi con una forte governance aziendale: queste le parole chiave della strategia di sostenibilità Daimler Truck Holding AG.
Nel Bilancio di Sostenibilità 2021 pubblicato a giugno 2022, l’azienda riporta quanto realizzato in termini di sostenibilità nell’ultimo anno. È il primo rapporto che Daimler Truck presenta come società indipendente quotata in borsa.

Martin Daum, CEO di Daimler Truck: La nostra indipendenza come Daimler Truck AG ci offre un’opportunità imprenditoriale unica. Allo stesso tempo, ciò comporta una grande responsabilità nei confronti dei nostri dipendenti, dell’ambiente e della società nel suo insieme. Il nostro maggiore impegno come azienda è affrontare il cambiamento climatico, seguendo l’accordo di Parigi. Il nostro obiettivo dichiarato, in qualità di produttore leader di veicoli commerciali, è introdurre sul mercato del trasporto di merci e persone soluzioni neutrali in termini di CO2.

Focus su ambiente, aspetti sociali e governance responsabile
Agire in modo responsabile è – ed è sempre stato – un valore profondamente radicato in Daimler Truck. Nell’attuare la propria strategia di business sostenibile, l’azienda segue i criteri ESG nelle tre aree: “Ambiente”, “Sociale” e “Governance”. Negli ultimi anni, ancora come Daimler AG, ha avviato molte iniziative in questa direzione.
“Non tutto è nuovo per noi in questo processo per riallineare la nostra strategia di business sostenibile. Abbiamo già ottenuto molti risultati in termini di sostenibilità: la nostra gamma veicoli comprende camion e autobus elettrici in tutte le aree geografiche e saranno molti di più nel prossimo futuro. Alla fine del 2019 abbiamo annunciato il nostro obiettivo di vendere esclusivamente veicoli a emissioni zero in Nord America, Europa e Giappone dal 2039 in poi. Siamo anche impegnati a rendere CO2 neutral la nostra produzione in tutto il mondo – ha continuato Martin Daum.

Affrontare responsabilmente il cambiamento climatico: veicoli a emissioni zero entro il 2039
Per contribuire alla decarbonizzazione del settore dei veicoli commerciali, Daimler Truck si pone come obiettivo a livello globale zero emissioni  CO2 entro il 2050. Già dal 2039, il Gruppo punta quindi a vendere solo veicoli a zero emissioni di CO2 nei principali mercati di Nord America, Europa e Giappone dal 2039. La nostra “doppia strategia” si concentra su due tecnologie complementari: batterie e fuel cell a idrogeno.
La gamma veicoli Daimler Trucks nei principali mercati UE 30 (Unione Europea, Regno Unito, Svizzera e Norvegia), Stati Uniti e Giappone include già veicoli di serie elettrici a batteria: l’autobus urbano Mercedes-Benz eCitaro completamente elettrico è in produzione in serie dal 2018. Il Mercedes-Benz eActros completamente elettrico ha celebrato la sua anteprima mondiale nel 2021; il FUSO eCanter è sul mercato dal 2017 e la produzione in serie del Freightliner eCascadia e dell’eM2 elettrici a batteria sta per essere avviata negli Stati Uniti. I prototipi di altri veicoli ad idrogeno, come il Mercedes-Benz Gen H2 Truck, sono attualmente in fase di test. 

Daimler Truck Rapporto di sostenibilità 2021

Produzione “CO2 neutral” entro il 2039 in tutti i siti
Anche nella produzione, Daimler Truck AG persegue l’obiettivo della neutralità in termini di CO2. Un traguardo da conseguire entro il 2039 in tutte le sedi e in tutte le aree commerciali del mondo, acquistando elettricità verde o aumentando la produzione energetica da fonti rinnovabili; le emissioni di gas serra dovute alla produzione di veicoli e all’alimentazione energetica degli impianti devono essere ridotte o, ove possibile, azzerate.
Anche qui, le prime pietre miliari sono già fissate. Nel corso del 2022 tutti gli impianti europei avranno un bilancio CO2 neutral grazie all’energia elettrica da fonti rinnovabili. Entro il 2025 ciò avverrà anche per tutti i siti produttivi Daimler Trucks North America (DTNA). Lo stabilimento di Portland ha raggiunto la neutralità in termini di CO2 già nel 2020 e utilizza elettricità verde.
Inoltre, Daimler Truck ha promosso la trasformazione verso la neutralità anche per l’intera supply chain, ad esempio richiedendo ai fornitori un sistema di gestione ambientale certificato.

Grande responsabilità per la sicurezza stradale, i diritti umani e i dipendenti
Anche la responsabilità sociale è una priorità assoluta per Daimler Truck: per garantire il rispetto dei diritti umani lungo l’intera catena di approvvigionamento, il Gruppo si impegna, tra l’altro, a rispettare i Principi guida delle Nazioni Unite su imprese e diritti umani e partecipa all’Accordo globale delle Nazioni Unite. Attraverso il continuo sviluppo dei sistemi di sicurezza e assistenza, nonché la guida automatizzata, Daimler Truck sta portando avanti la sua visione di una guida senza incidenti con l’obiettivo “Zero Infortuni”.
Daimler Truck adempie alla propria responsabilità sociale in qualità di datore di lavoro attraverso una formazione responsabile, la promozione della salute, della sicurezza e del benessere (“Vision ZERO”) e la valorizzazione della diversità, dell’uguaglianza e dell’inclusione dei propri dipendenti.

Sostenibilità saldamente inclusa nella Corporate Governance
Per sottolineare la propria responsabilità nei confronti dell’ambiente e della società, Daimler Truck ha fissato una governance aziendale orientata al futuro, anche prima dello spin-off dell’ex Daimler AG.
L’azienda sta costruendo sulle solide fondamenta che erano state gettate mentre faceva parte dell’ex gruppo Daimler. Ad esempio, per controllare opportunità e rischi del Gruppo a livello mondiale anche per quanto riguarda le questioni di sostenibilità, viene utilizzato un sistema completo di gestione della conformità. Il nuovo organo centrale per tutte le questioni di sostenibilità (Corporate Sustainability Board) è presente nel Consiglio di amministrazione di Daimler Truck Holding AG e Daimler Truck AG.

Qui potete trovare il rapporto completo di sostenibilità. 

 
Clicca per votare questo post!
[Total: 0 Average: 0]