LUGLIO 2021 – A fine giugno 2021 la stampa di settore europea ha avuto la possibilità di effettuare test drive sul nuovo Intouro Mercedes-Benz.
Un’occasione per approfondire le interessanti novità dell’ultimo autobus della Stella.
Massima flessibilità ed economicità, massima funzionalità, comfort e praticità su misura, il tutto tutelato da sistemi di assistenza all’avanguardia: il nuovissimo Mercedes-Benz Intouro alza l’asticella degli autobus per il trasporto interurbano ed escursionistico.

Grande versatilità grazie a una vasta gamma di modelli
Il nuovo Mercedes-Benz Intouro con una vasta gamma di modelli si rivela la soluzione ideale per coprire un’ampio range di possibili impieghi. Ad esempio, l’Intouro sarà disponibile per la prima volta sia in un agile formato compatto, sia nella versione a tre assi da 14,88 metri.
Il nuovo Intouro apparirà inizialmente nel segmento best-seller con l’Intouro da 12,18 metri e l’Intouro M da 13,09 metri. Entrambi i veicoli sono autobus a due assi adatti a qualsiasi tipo di operazione. L’Intouro M merita una menzione speciale: è 23 cm più corto del suo predecessore, ma il numero massimo di posti rimane lo stesso: 63. Poiché anche il passo è più corto, il risultato è una maneggevolezza sorprendente per un grande veicolo a due assi.
Seguiranno l’agilissimo Intouro K (10,75 metri di lunghezza) e l’Intouro L di 14,88 metri. L’Intouro K è una scelta perfetta per i viaggi in regioni montuose, città con strade tortuose e per il trasporto di piccoli gruppi. L’Intour L è la soluzione per i servizi interurbani con volumi di passeggeri molto elevati.
Tutte e quattro le versioni dell’Intouro coprono il tradizionale segmento degli autobus interurbani a pianale rialzato, con un’altezza del corridoio centrale di 860 millimetri. Il vano bagagli è sufficientemente ampio per far fronte a mini-break che comportano un pernottamento.

Active Brake Assist 5, pietra miliare nell’evoluzione della sicurezza e Sideguard Assist
Il nuovo Intouro è equipaggiato con sistemi di assistenza di ultima generazione. E’ il primo autobus Mercedes-Benz dotato dell’esclusivo sistema di assistenza alla frenata di emergenza Active Brake Assist 5 (ABA 5), un’altra pietra miliare nell’evoluzione della sicurezza. ABA 5 funziona utilizzando un sistema combinato radar e telecamera, è in grado di identificare sia i pedoni in movimento che quelli che si fermano improvvisamente. In pratica, il processo è il seguente: in caso di rischio di collisione con un pedone, Active Brake Assist 5 fornisce al conducente avvisi visivi e acustici e avvia la frenata. Se il conducente non risponde, segue automaticamente una manovra di frenata di emergenza che porta il veicolo all’arresto.
Un altro dispositivo di sicurezza opzionale disponibile è Sideguard Assist, il sistema di assistenza alla svolta con rilevamento dei pedoni. Nel trasporto interurbano, in particolare, supporta il conducente nelle svolte nei centri abitati e offre anche una protezione efficace agli utenti della strada più vulnerabili come pedoni e ciclisti. Il fulcro è un sistema di sensori radar con due sensori radar a corto raggio sul lato del passeggero.
Alla sicurezza offerta da dispositivi come quelli elencati sopra, si aggiungono i massimi livelli di sicurezza passiva. Conforme alle ultime normative UE per la resistenza strutturale, l’Intouro soddisfa tutti i requisiti come la superficie prescritta per le uscite di emergenza nel tetto, l’illuminazione di emergenza e la protezione antincendio, compresa l’infiammabilità dei materiali utilizzati all’interno e il sistema di estinzione automatica richiesto nel vano motore.

Ampie misure di protezione contro l’infezione nel contesto della pandemia di COVID-19
Nel nuovo Intouro, una parete divisoria alta opzionale dietro il sedile del conducente garantisce la separazione dai passeggeri in prima fila. Anche la cabina di guida è protetta da una porta che consente comunque la vendita dei biglietti. Dispenser di disinfettante senza contatto opzionali sono disponibili per entrambi gli ingressi. Tutti i nuovi autobus Intouro dotati di impianto di climatizzazione sono equipaggiati di serie con filtri antiparticolato ad alte prestazioni antivirali. Questi filtri attivi sono installati di serie anche nell’alloggiamento del condizionatore d’aria. In ogni caso, passeggeri e conducenti beneficiano del continuo rapido ricambio d’aria all’interno del veicolo che si completa ogni due o quattro minuti. Con i nuovi filtri attivi in ​​combinazione con il rapido ricambio d’aria, il rischio di infezione via aerosol è davvero ridotto al minimo.

Personalizzazione, design e aerodinamica ottimizzata
La disponibilità di varianti ed elementi personalizzabili è impressionante: qualunque sia la domanda, Intouro ha la risposta perfetta.
Inoltre, la carrozzeria Intouro è stata progettata per essere pratica e funzionale, in linea con la sua principale attività di autobus interurbano. Questo vale sia per il parabrezza che si solleva ripidamente sopra la potente e tipica calandra e l’unità dei fari, sia per le pareti laterali dritte. Sono progettati per essere quasi perfettamente lisci. Anche la sezione posteriore dell’Intouro ha un design senza fronzoli. Il cofano motore senza fessure di ventilazione ne è un chiaro esempio. Questo rende il corpo facile da pulire, facilita anche l’applicazione di insegne aziendali o pubblicità.
L’aerodinamica è ottimizzata per ridurre il consumo di carburante e il rumore a bordo.

Economicità al primo posto: riduzione del 3% dei consumi e ottimizzazione dei ricambi
Oltre ad ottimizzare l’aerodinamica del veicolo, il suo peso è stato ridotto in media di circa 300 kg rispetto al modello precedente. Questo è in parte il risultato di una completa riprogettazione della scocca. Questi accorgimenti insieme consentono di risparmiare carburante. A seconda del campo di attività, il consumo della versione standard è inferiore fino al tre percento e con opzioni di equipaggiamento aggiuntive come l’abbassamento automatico del veicolo a velocità autostradali e la futura variante ibrida, è possibile un ulteriore potenziale di risparmio.
Anche per i ricambi, la progettazione ha tenuto conto degli aspetti economici. Molti componenti di Intouro sono gli stessi di altri veicoli del Gruppo: un numero elevato di unità e una logistica semplificata dei pezzi di ricambio servono a ridurre i costi. Ad esempio, i fari dell’Intouro provengono da Mercedes-Benz Trucks. I fanali posteriori dell’Intouro sono gli stessi del Citaro e le luci di posizione del Tourismo.

A tutte queste caratteristiche si aggiungono, un abitacolo in grado di offrire un generoso senso dello spazio e dettagli estetici di design e alta qualità, la possibilità di allestimenti modulari dal trasporto interurbano al trasporto escursionistico, una cabina di guida funzionale e orientata al conducente per autobus da turismo standard.

Intouro Mercedes-Benz
Intouro Mercedes-Benz
Clicca per votare questo post!
[Total: 1 Average: 5]