L’autobus supporta i vigili del fuoco e le squadre di intervento in caso di incidente o di incendio per il trasporto di persone non ferite o lievemente ferite e offre una sistemazione provvisoria climatizzata e riscaldata per chi è stato portato in salvo durante le evacuazioni. I soccorritori lo utilizzano anche per spostarsi o come punto di incontro sicuro. Operativo 24/24h, interviene su richiesta della centrale di controllo regionale dei vigili del fuoco.

Il nuovo Citaro LE Ü è di colore rosso sgargiante e sulle fiancate raffigura il simbolo dei vigili del fuoco attivi nel distretto e il numero di emergenza per contattarli. Per gli interventi di soccorso il veicolo è equipaggiato con due luci rotanti a LED nella parte anteriore e posteriore, quattro lampeggianti anteriori e un sistema di segnalazione con quattro sirene. Grazie all’immatricolazione che consente al veicolo di raggiungere i 100 km/h, l’arrivo tempestivo presso il luogo dell’intervento è garantito. Addestrati appositamente, gli autisti sono sempre in contatto con la centrale di soccorso tramite una connessione radiomobile specifica. Anche l’innovativo sistema di navigazione dell’autobus contribuisce a raggiungere rapidamente il luogo dell’intervento, ricevendo direttamente le coordinate di destinazione.

Gli equipaggiamenti interni sono studiati con personale specializzato dei vigili del fuoco. Un armadio supplementare collocato dietro la cabina del conducente ospita attrezzature mediche, bevande, coperte e persino un peluche per i bimbi. Le tende garantiscono protezione alla vista esterna e fungono da divisorio in caso di medicazioni o per utilizzo come spogliatoio. L’autobus è chiamato in azione in media una volta ogni tre mesi in caso di incidenti gravi, incendi boschivi o per mettere in salvo le persone che rimangono intrappolate negli edifici in fiamme.
Il Citaro LE Ü extraurbano a due assi 12 m si adatta perfettamente alle operazioni di soccorso. Il pianale ribassato fino all’asse posteriore, consente l’accesso anche a passeggeri con difficoltà motorie. Il veicolo è dotato di due porte rototraslanti a comando elettrico, di fari a LED, di un sistema per il controllo della pressione pneumatici e del sistema di assistenza alla svolta Sideguard Assist, di motore a sei cilindri in linea Mercedes-Benz OM 936 nella sua versione più potente da 260 kW (354 CV) e di cambio automatico con convertitore ZF.
Oltre al consueto equipaggiamento caratteristico degli autobus extraurbani, questo autobus da soccorso ha una vetratura doppia, telecamera per la retromarcia assistita, un impianto di segnalazione acustico e visivo per la seconda porta con listello luminoso rosso a LED, un congelatore nell’avancorpo e un giunto di accoppiamento del rimorchio a testa sferica. Le batterie di avviamento supplementari garantiscono l’alimentazione di corrente, la WLAN consente ai passeggeri di rimanere collegati con il mondo esterno mentre le doppie prese USB provvedono ad alimentare i dispositivi elettronici. I cerchi in lega contribuiscono alla riduzione di peso.

Leggi l’articolo anche sul sito Mercedes-Benz

Citaro Mercedes-Benz per interventi di soccorso
Citaro Mercedes-Benz per interventi di soccorso
Clicca per votare questo post!
[Total: 1 Average: 4]