MAGGIO 2022 – Ad inizio maggio si sono svolti in Germania, a Mannheim, gli eMobility Days Daimler Truck: una serie di appuntamenti dedicati alla stampa e ai clienti europei per condividere i traguardi e le visioni Daimler Buses circa l’elettromobilità nel trasporto delle persone.

In quest’occasione è stato sottolineato l’obiettivo Daimler Buses di offrire veicoli in ogni segmento a zero emissioni locali di CO2, basati su batterie e idrogeno. Il focus sarà inizialmente sui mercati dell’Europa e dell’America Latina. Entro il 2039, in Europa verranno venduti solo nuovi veicoli a zero emissioni e, nel segmento degli autobus urbani, questo obiettivo si raggiungerà già nel 2030.
Oltre ad espandere la gamma di veicoli a emissioni zero, Daimler Buses sta anche ampliando la propria offerta di servizi come fornitore generale per l’intera infrastruttura elettrica dei clienti. Lo ha annunciato Till Oberwörder, Head di Daimler Buses. Tra i relatori c’erano anche Martin Daum, presidente del consiglio di amministrazione di Daimler Truck, e il dottor Volker Wissing, ministro federale del digitale e dei trasporti.

Daimler Buses prevede di lanciare il primo autobus interurbano completamente elettrico dal 2025 e autobus con propulsione a celle a combustibile a idrogeno dalla fine di questo decennio. In linea con la strategia a doppio binario della sua società madre Daimler Truck, Daimler Buses si sta concentrando sia sulle tecnologie elettriche a batteria, sia sulla trazione ad idrogeno, perché questo è l’unico modo per offrire soluzioni su misura a emissioni zero per le diverse esigenze dei clienti.
Till Oberwörder, Head of Daimler Buses: “In qualità di produttore di autobus leader a livello mondiale, la nostra ambizione è chiara: vogliamo contribuire alla lotta al cambiamento climatico ed essere motore di cambiamento nei trasporti per raggiungere questo obiettivo. A tal fine , stiamo perseguendo una chiara strategia di elettrificazione e mettendo su strada autobus di serie con tecnologie di guida alternative. Vogliamo offrire motori a zero emissioni locali per ciascuno dei nostri segmenti nei nostri mercati più importanti entro il 2030 e quindi assumere un chiaro impegno: non oltre il 2030 in Europa offriremo solo autobus urbani nuovi a emissioni zero in Europa e non investiremo nella tecnologia Euro VII. Stiamo concentrando i nostri sforzi di sviluppo interamente sull’eCitaro a emissioni zero e full electric”.
Oberwörder ha continuato: “Abbiamo una visione olistica dell’elettrificazione e andiamo ben oltre il veicolo. Forniamo ai nostri clienti la mobilità elettrica “chiavi in ​​mano”, il che significa che ottengono da noi tutti i moduli di cui hanno bisogno per un servizio di autobus elettrico efficiente: forniamo gli autobus, progettiamo le infrastrutture necessarie e la gestione della ricarica, gestiamo la riconversione del deposito e formiamo il personale. Il nostro obiettivo è rendere la mobilità elettrica una realtà quotidiana nel settore degli autobus”.
Dr. Volker Wissing, Ministro federale per il digitale e i trasporti: “Per raggiungere i nostri obiettivi climatici, abbiamo bisogno di più veicoli a emissioni zero. Supportiamo attivamente le aziende di trasporto pubblico per decarbonizzare le loro flotte e fornire loro l’infrastruttura corrispondente. Abbiamo stanziato un totale di 1,25 miliardi di euro per questo scopo. Il nostro obiettivo: entro il 2030 un autobus urbano su due dovrebbe essere elettrificato”.

Daimler Buses eMobility Days, Mannheim, May 2022

Mercedes-Benz eCitaro con celle a combustibile e batterie nuove e più potenti
A partire dal 2023, Daimler Buses equipaggerà anche il suo autobus urbano Mercedes-Benz eCitaro, prodotto in serie dal 2018 e fino ad ora esclusivamente elettrico a batteria, con una cella a combustibile a base di idrogeno come range extender. Daimler Buses aggiunge così alla sua gamma urbana elettrica un veicolo con un’autonomia fino a 400 chilometri (autobus singolo). Come variante range extender, l’autobus a pianale ribassato, potente e neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO2, copre anche i percorsi più impegnativi e copre la quasi totalità dei requisiti di autonomia richiesti da tutti gli operatori di trasporto.
eCitaro Range Extender è ancora chiaramente progettato per l’impiego come autobus urbano. Il sistema di propulsione continua ad essere basato sulla potentissima batteria, mentre la fuel cell serve esclusivamente ad estendere l’autonomia e non come principale fonte di energia. Il veicolo è quindi un autobus ibrido full electric che combina entrambe le fonti di alimentazione. L’idrogeno viene utilizzato in forma gassosa ad una pressione di 350 bar.
Inoltre, a partire dalla fine del 2022, Daimler Buses offrirà all’eCitaro una nuova generazione di batterie ad alte prestazioni. Le batterie agli ioni di litio ad alta energia aumentano la capacità per cella della batteria di circa il 50% a parità di peso e consentono autonomia affidabile di circa 280 chilometri (autobus singolo). Le batterie saranno utilizzate nell’eCitaro, nell’eCitaro Range Extender e nel telaio full electric eO500U lanciato di recente in Brasile.
eCitaro è un modello di successo di Daimler Buses: più di 600 veicoli eCitaro sono oggi utilizzati quotidianamente dai clienti europei. Nel 2021, quasi uno su due autobus urbani full electric venduti in Germania era Daimler Buses.

Daimler Buses supporta le aziende di trasporto come fornitore globale di servizi
Daimler Buses offre ai clienti un sistema completo per eCitaro full electric che include servizi di pianificazione e consulenza per il buon funzionamento di una flotta elettrica e la costruzione completa dell’infrastruttura di alimentazione. Tutta il sistema può essere fornito chiavi in ​​mano. Su richiesta, le aziende di trasporto possono così ottenere da un unico fornitore un pacchetto complessivo coordinato comprendente autobus, infrastruttura elettrica e di ricarica, software adeguati, servizi digitali, formazione del personale e assistenza post-vendita.
La gestione della ricarica degli autobus elettrici a batteria, in particolare, è fondamentale per la regolarità del servizio. Grazie alla partnership strategica recentemente annunciata con IVU Traffic Technologies AG, Daimler Buses ha integrato il proprio portafoglio con un potente software di controllo della flotta, specificamente progettato per eCitaro per quanto riguarda la gestione della ricarica.

Telaio elettrico per l’America Latina
Daimler Buses sta portando avanti l’elettrificazione in tutto il mondo: quest’anno inizierà la produzione del primo telaio full electric Daimler Buses per l’America Latina e i mercati dell’Oceania, appositamente adattato alle esigenze locali,. Il telaio “eO500U” con un’autonomia di circa 250 chilometri sarà prodotto nello stabilimento di São Bernardo do Campo in Brasile e si basa in gran parte sulla tecnologia dell’eCitaro.
Daimler Buses ha già ricevuto 100 ordini per questo telaio dal suo principale mercato latinoamericano, il Brasile. La consegna è prevista tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023.

Daimler Buses eMobility Days, Mannheim, May 2022
 
Clicca per votare questo post!
[Total: 0 Average: 0]