SETTEMBRE 2021 – Setra compie 70 anni.
Gli anni ’50 rappresentano l’epoca del progresso e l’inizio di una nuova era.
In tutto il mondo sono un’epoca di grandi invenzioni e di ottimismo. I dischi LP destano scalpore nel settore musicale. Con il primo antenato dei moderni computer inizia anche la rivoluzione informatica. Un periodo d’oro per le innovazioni rivoluzionarie, un’epoca di grandi scoperte e invenzioni. Alcune delle idee nate in questo decennio si diffonderanno in tutto il mondo: tra queste anche quella di Otto Kässbohrer, che nel 1951 presenta il primo autobus a carrozzeria autoportante, basata su un’ossatura di tubi a profilo quadro saldati tra loro. Il Setra S 8 fa grande sensazione nel mondo automobilistico. Inizia così la storia costellata di successi dell’impresa di Ulm.

Setra anni 50
Setra anni 50

Alla conquista del nuovo mondo
Nell’estate 1954 Henry Minor di Continental Trailways, una delle maggiori imprese di autobus degli Stati Uniti, si trova in visita a Ulm. Impressionato dallo stabilimento Setra, ha l’idea di commissionare all’impresa tedesca un super-autobus di lusso; telegrafa quindi al suo capo Maurice Moore perché lo raggiunga a Ulm il prima possibile. Anche lui si lascia conquistare dalle possibilità offerte da Setra: giganteschi bagagliai, aria condizionata, porte che si aprono verso l’esterno, comode poltrone letto, WC, cucina, bar, angolo lounge… caratteristiche che diventeranno tipiche degli autobus americani. Nascono così gli autobus Golden Eagle e Silver Eagle, profondamente diversi per dotazioni e dimensioni da quelli costruiti per il mercato europeo.

Setra anni 50
Clicca per votare questo post!
[Total: 0 Average: 0]