OTTOBRE 2021 – L’evento IBE Driving Experience, manifestazione dedicata alla bus travel industry, è stato anche un importante momento di confronto tra i protagonisti del settore sui temi di maggior importanza per il futuro del trasporto in autobus e delle aziende coinvolte in questi servizi. Oltre alla possibilità di testare gli autobus presso il Misano World Circuit Marco Simoncelli, sono stati organizzati convegni e tavole rotonde dalle principali associazioni di categoria.

Il 30 settembre, ha avuto luogo il convegno “Sicurezza del trasporto con autobus, la ‘campagna’ di ANAV” in cui è stato sottolineato come  l’autobus rappresenti il mezzo di trasporto più sicuro, sostenibile ed economico. Oggi i dati dimostrano come un viaggio su un bus da turismo è 40 volte più sicuro dell’auto e 300 volte più della moto.
ANAV si prepara a lanciare una campagna di comunicazione rivolta all’utenza finale per diffondere questa consapevolezza: la campagna: “VAICOLBUS, insieme, sicuri, sostenibili” è stata presentata proprio in occasione di questo convegno con l’obiettivo di rilanciare il trasporto collettivo come soluzione in grado di conciliare  sostenibilità ambientale, sicurezza e costi contenuti.
Alla tavola rotonda in cui l’industria dei costruttori si è confrontata su questi temi, era presente per Daimler Buses Italia Matteo Ferrari, Direttore Commerciale Clienti Privati.
Matteo Ferrari è intervenuto sottolineando la sicurezza anti-covid del viaggiare in autobus. L’impegno Daimler Bus, infatti, ha condotto ad una serie d’interventi molto efficaci per migliorare la sicurezza a bordo anche rispetto ai rischi di contagio: apporto maggiorato di aria esterna, con un incremento del 33%, impianti di condizionamento in grado di assicurare un rapidissimo ricambio totale dell’aria in cabina – che a temperature standard  avviene tra 1 e i 2 minuti, molto più rapidamente di quanto non accada in treno o in aereo – filtri antivirali in grado di trattenere anche i virus, montaggio di dispenser di gel idroalcolico per la disinfezione delle mani e pareti di separazione tra i passeggeri e il driver.

Matteo Ferrari ha riconosciuto una comunione di intenti fra EvoBus Italia e la campagna ANAV Vaicolbus. Ha infatti affermato: “Come ANAV, anche in EvoBus Italia ci stiamo muovendo per dare il nostro contributo informativo e sensibilizzare l’utente finale dell’autobus. Abbiamo, infatti, realizzato un video breve e immediato proprio sui temi della sicurezza, rivolto al target passeggeri, i clienti dei nostri clienti. Divulgheremo questo video su tutti i nostri canali social, può essere scaricato da QR code nel nostro box EvoBus (e anche qui) e riprodotto come video on board, incorporato sui siti degli operatori del noleggio, condiviso sulle loro pagine social; lo mettiamo volentieri a disposizione per la diffusione più ampia possibile. 

IBE 2021 "Sicurezza del trasporto con autobus, la 'campagna' di ANAV"
 
Clicca per votare questo post!
[Total: 1 Average: 5]