MAGGIO 2021 – Esclusivo il marchio, pubblico il servizio.
Presentata il 3 maggio 2021 una bella flotta green di autobus Mercedes-Benz per il trasporto di linea sotto le insegne di Autolinee Varesine.
Si tratta di 4 Citaro 12 metri e 7 Citaro K Mercedes-Benz, tutti a tecnologia ibrida e tutti dotati di servosterzo elettrico. Una scelta efficace e sostenibile, capace di ridurre i consumi del  7% rispetto ai modelli non elettrificati. Il funzionamento di Citaro Hybrid, infatti, prevede che, quando il bus sta decelerando, il motore elettrico aggiuntivo agisca come un alternatore e trasformi l’energia di frenata in energia elettrica. Questa energia è immagazzinata in condensatori a doppio strato, comunemente noti come supercaps, e può essere usata dal motore elettrico per assistere il motore a combustione, quando richiede maggiore potenza. Unico veicolo ibrido che non ha cavi di alta tensione alla vista del personale manutentivo e che permette quindi, senza accortezze o patentini particolari, di essere gestito in tutta sicurezza direttamente da personale di officina tradizionale. Questo è possibile grazie al fatto che l’inverter è integrato nel motore elettrico come le più moderne autovetture ibride.
Guarda il funzionamento in questo video o approfondisci qui.

Gli autobus di Autolinee Varesine presentano una livrea dedicata per comunicare la loro sostenibilità ambientale, dispongono di cabina ad alta protezione covid del conducente e montano filtri antivirali, già installati in fabbrica.
Da sottolineare che questi 11 Mercedes-Benz sono i primi bus in Italia acquistati con i fondi del piano della ex ministra dei trasporti De Michelis stanziato ad aprile 2020 in piena pandemia. I veicoli son stati acquistati grazie al finanziamento di oltre 5 milioni che il Comune di Varese ha ottenuto nell’ambito del Piano strategico nazionale per la mobilità sostenibile che prevedeva l’assegnazione di contributi a beneficio dei comuni capoluogo di città, chiamati ad adottare azioni strutturali per la riduzione dell’inquinamento atmosferico con mezzi a tecnologia innovativa e sostenibile.
L’evento di presentazione degli 11 bus nuovi ha avuto luogo il 3 maggio, presso piazzale De Gasperi a Varese, alla presenza del sindaco Davide Galimberti, dell’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Civati e dell’assessore all’Ambiente Dino De Simone e ai rappresentanti di Daimler Buses | EvoBus Italia e dell’Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale del Bacino di Como-Lecco-Varese.
La presentazione dei nuovi autobus è stata anche l’occasione per un focus di approfondimento sul sistema di bigliettazione. L’innovazione del trasporto pubblico cittadino, infatti, passa anche dal nuovo Sistema di Bigliettazione Elettronica, già implementato da alcuni mesi grazie al fornitore AEP Ticketing Solutions, azienda leader del settore.
Abbonamenti e carnet possono essere caricati sul tesserino “Muoversi a Varese”, richiedibile e gestibile interamente online, da validare ad ogni viaggio; i biglietti di corsa semplice acquistati a terra presentano ora un QR code, da scansionare ad ogni salita a bordo sotto le validatrici neroverdi; infine, è possibile acquistare i medesimi biglietti anche a bordo, semplicemente appoggiando la carta di credito/bancomat contactless sulle validatrici.

AUTOLINEE VARESINE srl, fondata nel 1979 con lo scopo di offrire servizi di trasporto pubblico e privato attraverso un’ampia e sempre aggiornata flotta di veicoli, effettua servizi da turismo in Italia e in Europa e, nell’ambito del Ctpi (Consorzio Trasporti Pubblici Insubria, formato da Autolinee Varesine e Castano), esercita servizi di trasporto pubblico locale della sottorete Nord del Varesotto, comprendente le linee urbane di Varese città e circa 25 linee extraurbane.
Ad oggi, Autolinee Varesine conta su oltre trecento dipendenti e un parco mezzi composto da duecento autobus.
Per saperne di più, naviga il sito dell’azienda.

A Varese si viaggia in Mercedes 2021
A Varese si viaggia in Mercedes 2021
Clicca per votare questo post!
[Total: 0 Average: 0]