In sicilia si viaggia in Setra

Nuova consegna Setra per il trasporto di linea.
Esclusivo il marchio, pubblico il servizio.
In Sicila da fine dicembre 2018 viaggiano 19 nuovi autobus sotto le insegne di SAIS Trasporti, Autolinee Giamporcaro, T.U.A. e Autolinee Gallo.
La gara è stata espletata da SAIS Trasporti di Palermo come società mandante anche per le sue Società controllate (mandatarie).
EvoBus ha vinto l’intero appalto di 18 autobus che è stato poi integrato con la fornitura di un ulteriore veicolo, per un totale 19 mezzi nuovi di stabilimento, prevalentemente a marchio Setra.
Si tratta infatti di:

  • n. 12 Setra S 415 UL Business per SAIS Trasporti
  • n. 1 Setra S 417 UL Business per SAIS Trasporti
  • n. 1 Setra S 412 UL per SAIS Trasporti
  • n. 2 Setra S 415 UL BUSINESS per Autolinee Giamporcaro srl
  • n. 2 Setra S 415 UL BUSINESS per Autolinee Gallo
  • n. 1 Mercedes-Benz Citaro Solo 12 m a gasolio per Trasporti Urbani Agrigento T.U.A Srl

Azienda
SAIS Trasporti S.pA. è un’azienda di primaria importanza regionale nel settore del trasporto pubblico locale su gomma che opera nel territorio siciliano da oltre 80 anni, con un team di circa 260 collaboratori.
Da circa 30 anni, inoltre, si attiva stabilmente anche nei collegamenti interregionali giornalieri con Lazio, Campania, da luglio 2014 anche Puglia e da quest’anno raggiunge anche l’Emilia Romagna, con partenze da tutti i maggiori centri dell’lsola.
SAIS Trasporti S.pA., società a capitale interamente privato, presiede un gruppo di quattro società così composto: Autolinee Gallo srl, F.lli Giamporcaro srl, Sarp Trasporti s.r.l., Trasporti Urbani Agrigento srl., tutte operanti nel settore delle autolinee.
Il gruppo Sais Trasporti, oltre ad assicurare diversi collegamenti diretti tra i più importanti centri isolani, esercita un’articolata rete di autoservizi interprovinciali e intercomunali tale da coprire quasi interamente le province di Palermo – Caltanissetta – Agrigento e Ragusa e garantisce il trasporto pubblico urbano della città di Agrigento per opera di TUA s.r.l..
Effettua poi servizi turistici con autobus panoramici in diverse località siciliane e servizi di noleggio con conducente con veicoli dai 19 agli 80 posti.
Alla sede centrale di Palermo si aggiungono altre sedi operative ad Agrigento, Caltanissetta, Catania e Vittoria.
Il parco rotabile, continuamente rinnovato, conta n. 230 autobus, prevalentemente di ultima generazione, con grande presenza di veicoli SETRA e Mercedes-Benz.
Alcuni numeri che descrivono l’attività dell’azienda nell’arco di un anno:

  • totale chilometri percorsi 12 MILIONI;
  • totale passeggeri trasportati 6 MILIONI;
  • numero accessi annuo al sito: www.saistrasporti.it, per la consultazione e l’acquisto dei titoli di viaggio: 1.600.000.

Per saperne di più, visita il sito dell’azienda.

Quest’importante consegna è stata curata da Gianluca Selvaggi che ha seguito l’appalto in qualità di Key Account Manager EvoBus e da Marco Di Nocera che ne è stato Project Manager.

Consegna TPL 2018 Setra a sais Trasporti

Consegna TPL 2018 Setra a sais Trasporti

Il passaggio sullo stretto della nuova flotta Sais Trasporti

Nuova Consegna: GAZZANI

E’ color del cielo il nuovo gioiello della flotta Gazzani!
A fine 2018 abbiamo avuto il piacere, infatti, di consegnare un Tourismo 15 RHD Mercedes-Benz dalla carrozzeria azzurra e dagli interni coordinati all’azienda GAZZANI BUS di Povegliano Veronese.
Un applauso ai primi chilometri del nuovo mezzo che, siamo certi, darà grandi soddisfazioni all’azienda veronese e ai passeggeri che avranno il piacere di viaggiarci.
Seguite Gazzani sulla loro pagina Facebook.

Questa consegna è stata curata da Ivan Zanirato, area manager EvoBus.

Congratulazioni a GAZZANI BUS da tutta La Città dell’Autobus!

Consegna Mercedes Benz 2018 a Gazzani Consegna Mercedes Benz 2018 a Gazzani

Rete assistenza OMNIplus: l’elenco aggiornato del Service Partner Autorizzati

Ecco l’elenco Service Partner Autorizzati della rete OMNIplus Italia, aggiornati a febbraio 2019.
L’elenco evidenzia anche le officine che offrono assistenza specifica ai minibus grazie ad attrezzature dedicate e personale specializzato in questa tipologia di veicoli.
Poiché la clientela che usufruisce dell’assistenza autobus ha caratteristiche ed esigenze diverse dai proprietari dei minibus, abbiamo voluto offrire un servizio ancor più personalizzato creando una “rete nella rete”, specificamente dedicata ai veicoli più piccoli.

Tabella Rete Assistenza OMNIplus aggiornata al 4 febbraio 2019

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

La bellezza viaggia in Setra

Una straordinaria concentrazione di bellezza… merito sia dell’autobus che dei passeggeri.

Da oltre 20 anni la compagnia di autobus Savac ha il piacere di curare i trasferimenti da un evento all’altro delle partecipanti alle elezioni di Miss Francia.
Una scelta confortevole e sicura, per non dire altro.
Per le elezioni di quest’anno, le 30 candidate hanno potuto godersi i loro viaggi in giro per la Francia nel lusso di uno splendido S 516 HDH.
Caratterizzato da un tetto vetrato panoramico e un’area lounge, l’autobus da turismo della serie Setra TopClass beneficia dei più moderni sistemi di sicurezza e assistenza ed ha rappresentato quindi un’ottima scelta per le aspiranti Miss.
Trenta ragazze dai 18 ai 24 anni hanno concorso al titolo, assegnato nella finale di Lille (dove è stata scattata la foto in alto).
La kermesse si è conclusa con l’incoronazione della ventisettenne Vaimalama Chaves di Tahiti che ora può indossare con orgoglio la tiara per il suo anno come Miss France 2019.

 

BusStore PiazzaleSalva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Nuova Consegna: S.A.B.B.A.

A dicembre 2018, presso la sede EvoBus di Bomporto (MO), abbiamo avuto il piacere di consegnare le chiavi di un nuovo autobus a AUTOLINEE S.A.B.B.A. di Cividate Camuno, in provincia di Brescia.

Si tratta di un Tourismo 15 RHD Mercedes-Benz dalla carrozzeria grigia metallizzata, personalizzata con il logo aziendale che questa volta si accende con le sfumatura di un verde luminoso, colore distintivo coordinato anche alle finiture delle sellerie a bordo.
L’azienda lombarda è da tempo cliente EvoBus, Mercedes-Benz e Setra: in questo post vi raccontiamo una recente consegna a luglio 2018.

Autoline S.A.B.B.A. srl è l’acronimo di Società Autoline Bassi Bruno Albano. Un’azienda a tradizione familiare fondata nel 1929 dal cav. Bortolo Bassi e tuttora guidata dai suoi nipoti.
Offre servizi di linea in Vallecamonica, di linea Gran Turismo per collegamenti al mare e noleggio autobus con conducente.
Il parco mezzi dell’azienda conta più di dieci autobus Gran Turismo Mercedes-Benz.
Leggi lintervista che Egizio Bassi, titolare dell’azienda, ha concesso alla nostra redazione in occasione del ventennale EvoBus.
Per saperne di più, visita il sito dell’azienda.

Questa consegna è stata curata da Ivan Zanirato, area manager EvoBus.

Congratulazioni a AUTOLINEE S.A.B.B.A. da tutta La Città dell’Autobus!

Consegna Mercedes-Benz 2018 a Sabba Consegna Mercedes-Benz 2018 a Sabba

Punti luce

Setra è all’avanguardia quando si tratta di sviluppare un concept di illuminazione dell’abitacolo omogeneo e di grande atmosfera, che coniuga eleganza e vantaggi funzionali.
Lo sapevate che oggi a bordo di un autobus Setra possono essere montate fino a 4000 lampade a LED?
La maggior parte non viene utilizzata per i fari e le luci esterne, ma per conferire all’abitacolo un’atmosfera piacevole e accogliente.
l concept allargato di illuminazione dei modelli HDH, HD e MD delle serie TopClass e ComfortClass offre un’ampia gamma di opzioni per un’illuminazione elegante e sofisticata del vano passeggeri.
In aggiunta alla già ricca versione standard, è possibile allestire il Setra come si desidera, per esempio equipaggiandolo con optional o secondo le speciali richieste del cliente. Questo vale, per esempio, per l’illuminazione del corridoio e delle scale: oltre al bianco già disponibile, può essere ora dotata anche di luci color arancione, rosso, blu e verde, soddisfacendo le richieste speciali dei clienti.

Nella TopClass, le strisce luminose in bianco caldo fanno parte dell’illuminazione standard delle cappelliere. Dotate di sei luci a LED posizionate a una distanza di dieci centimetri, garantiscono una diffusione della luce utile e piacevole e, allo stesso tempo, creano una bella atmosfera. Nella ComfortClass, per le cappelliere possono essere utilizzate, parallelamente alle luci installate nei supporti, anche strisce luminose con tecnologia a fibre ottiche. Questa illuminazione è disponibile in bianco, arancione, rosso, blu e verde e può essere integrata da luci aggiuntive. In questo caso, i LED vengono montati tra i supporti della cappelliera e diffondono una luce bianca calda verso il soffitto in tessuto.
Una vera chicca di grande raffinatezza è la sotto-illuminazione di ogni seconda fila di sedili del corridoio. I diodi sono disposti a zig-zag e possono brillare anche in bianco, arancione, rosso, blu e verde.
Di serie nella TopClass e come optional nella ComfortClass, anche i set di servizio sopra i sedili doppi contribuiscono a un’illuminazione perfetta con i loro anelli di luce composti da otto LED ciascuno, oltre alla lampada da lettura.
Ma il punto di forza del concept di illuminazione interna di Setra è sicuramente l’illuminazione ambiente, che contribuisce in modo significativo all’impatto affascinante dello spazio nell’abitacolo degli autobus di Neu-Ulm.
La luce indiretta tra il finestrino e la cappelliera crea un’atmosfera accogliente e quasi familiare a bordo. Come tutti gli elementi di illuminazione a LED degli autobus Setra, anche questo elemento è naturalmente certificato e ha superato il test di protezione antincendio. Ancora più atmosfera? Sempre nella gamma TopClass, gli altoparlanti sui montanti delle finestre possono essere dotati di lampade opzionali.
Un concept di illuminazione di questo tipo non si limita al benessere del passeggero all’interno dell’abitacolo: l’illuminazione opzionale dell’area circostante l’autobus con quattro LED per lato nella LaLinea (TC) o sul bordo del tetto (CC) illumina chiaramente la zona laterale del veicolo per tutto il tempo in cui è fermo e almeno una delle due porte è aperta.
In questo modo i passeggeri godono di maggior comfort e più sicurezza durante la salita e la discesa o quando stivano i bagagli.
I fari possono essere attivati tramite un interruttore separato o tramite il sensore di luminosità.

Questo articolo è tratto dal Magazine Setra World n. 63 – Edizione 1/2019

Setra punti luce a bordo Setra punti luce a bordo Setra punti luce a bordo

Nuova Consegna: MONTARESI

Anche il sole sembra accarezzare dolcemente e salutare con i migliori auspici il nuovo autobus dell’azienda MONTARESI di Viareggio, in provincia di Lucca.

Personalizzato sulla livrea bianca con il prestigioso logo aziendale, quasi uno stemma di una una nobile casata, il nuovo Tourismo 15 RHD Mercedes-Benz colpisce anche per il comfort e la luminosità degli interni chiari.

AUTONOLEGGIO MONTARESI nasce nel 1919 come Family Company.
Oggi è in grado di soddisfare molteplici esigenze di trasporto persone, avendo diversificato servizi e mezzi mezzi.
La flotta aziendale, che conta una trentina di veicoli, spazia dai pullman Gran Turismo  da 49 – 50 – 55 posti ai minibus da 19 a 28  posti per continuare con van 6/9 posti  per finire con le auto di rappresentanza che si identificano con Mercedes Classe S, Classe E e Classe V.
Per saperne di più visita il sito dell’azienda.

Questa consegna è stata curata da Francesco Foglietta, area manager EvoBus.

Congratulazioni a MONTARESI da tutta La Città dell’Autobus!

Consegna Mercedes 2018 a Montaresi Consegna Mercedes 2018 a Montaresi Consegna Mercedes 2018 a Montaresi

Campioni in clienti soddisfatti

Al Gruppo EvoBus GmbH non basta rappresentare un’eccellenza per prodotti e servizi, ma intende anche essere un’azienda top nella cura che riserva ai propri clienti.
Per questo dedica risorse alla formazione, alla crescita, alla motivazione del propri area manager, figure di straordinaria importanza perché ambasciatori EvoBus presso i clienti finali.
Nell’ambito di queste attenzioni alle risorse commerciali rientra anche una competizione europea, nella quale – lo scriviamo con soddisfazione – il team EvoBus Italia ha ottimamente figurato.
La sfida europea si basa sui risultati di vendita nell’anno 2018 e si articola sia in una competizione individuale, sia in una a squadre.
I nostri area manager sono riusciti a conquistare il podio in entrambe le categorie.
Nell’ambito della competizione individuale ha vinto il primo premio Ivan Zanirato – Area Manager Mercedes-Benz e Setra per Lombardia (CO, BG, BS, MN, CR, LC) Veneto (VR, VI, PD, RO, TV, VE).
Anche il secondo posto è andato ad un commerciale italiano;  lo ha conquistato Francesco Foglietta –  Area Manager Mercedes-Benz e Setra per Toscana, Umbria, Emilia-Romagna (PR, RE, MO, BO).
Il criterio di valutazione è stato il volume di nuovi clienti acquisiti ed il volume di veicoli acquistati dai nuovi clienti.
Ma, oltre ai campioni individuali, si è distinto l’intero team EvoBus italia. Abbiamo infatti conquistato il terzo posto anche nella competizione a squadre. Un riconoscimento assegnato sulla base dei risultati ottenuti da tutta la nazione in ambito coach: il criterio è dato da una formula che tiene conto del volume di clienti nuovi e dell’aumento di quota di mercato rispetto all’anno precedente.

La premiazione dei colleghi è avvenuta a Francoforte il 4 febbraio 2019 e gli awards sono stati consegnati da Roman Biondi – Head of Sales Daimler Buses.
Nella foto, Ivan Zanirato, Francesco Foglietta e Riccardo Cornetto – Direttore Commerciale Coach, in rappresentanza di tutto il team – sollevano i meritati trofei.

Tutta EvoBus Italia si rallegra e si congratula per un risultato che ci rende orgogliosi come sempre accade quando la nostra filiale ottiene riconoscimenti e si distingue a livello internazionale.
Il 2018 è stato un anno molto positivo anche dal punto di vista dei risultati commerciali cui tutti i reparti EvoBus hanno contribuito nell’ambito delle proprie competenze.
Anche questo riconoscimento, come sempre, lo abbiamo conseguito insieme.

Congratulazioni a tutti i colleghi e grazie ai clienti che con la loro fiducia e le loro scelte lo hanno reso possibile.

EvoBus Italia vince la sfida 2019 fra i commerciali del Gruppo

Francesco Foglietta e Ivan Zanirato alla serata di premiazione a Francoforte

Salva

Salva

Nuova Consegna: SANI BUS

A dicembre 2018, presso la sede EvoBus di Bomporto (MO), abbiamo avuto il piacere di consegnare le chiavi di un autobus nuovo di stabilimento a SANI BUS di Bologna.

Si tratta di un Tourismo 15 RHD Mercedes-Benz dalla carrozzeria grigia metallizzata, personalizzata con le insegne del consorzio COSEPURI caratterizzato dal canguro, inconfondibile mascotte.

COSEPURI, fondato a Bologna nel 1972, è un consorzio di imprese altamente qualificate che operano nei settori del trasporto e del turismo: trasporto di persone (individuale e collettivo) e cose, nonché nella gestione di servizi di trasporto pubblico locale. Opera su tutto il territorio nazionale attraverso una rete di corrispondenti selezionati in ciascuna regione,
Per saperne di più, visita il sito del consorzio.

Questa consegna è stata curata da Francesco Foglietta, area manager EvoBus.

Congratulazioni a SANI BUS da tutta La Città dell’Autobus!

Consegna Mercedes 2018 a Sani Consegna Mercedes 2018 a Sani

EvoBus accanto al Politecnico per gli ingegneri di domani

Nasce l’ingegnere della mobilità.
Presentato il nuovo Corso di Laurea Magistrale in Mobility Engineering del Politecnico di Milano.
Anche Evobus Italia fra le aziende partner, in un progetto che ha durata triennale, dal 2019 al 2021.

Il 1 febbraio 2019 ha avuto luogo la conferenza stampa con cui il Politecnico di Milano – affiancato da 13 enti e imprese chiave del settore – ha presentato il nuovo corso destinato ad arricchire la propria offerta formativa.
Città sempre più Smart, vettori innovativi, collegamenti nazionali e internazionali sempre più complessi, problemi di sicurezza e impatto ambientale: sono solo alcune delle criticità a cui gli esperti di mobilità sono chiamati a rispondere. Un settore che richiede oggi di essere governato da figure professionali che sappiano unire competenze tecnico–ingegneristiche–gestionali a un approccio attento alle nuove opportunità tecnologiche” – afferma il Rettore del Politecnico di Milano, Ferruccio Resta.
Alla conferenza stampa era presente anche Heinz Friedrich, CEO EvoBus Italia che ha salutato il progetto sottolineando le sfide di domani.
“Non sappiamo esattamente come sarà il futuro della mobilità. – afferma Heinz FriedrichNoi, in Daimler, crediamo che 4 elementi insieme giochino un ruolo decisivo nella costruzione del futuro: sarà collegato, autonomo, condiviso (servizi) ed elettrico.
Tutti i 4 elementi si applicano ugualmente ad automobili, furgoni, camion e autobus. Noi della divisione Bus siamo particolarmente consapevoli del fatto che la quota di mezzi di trasporto “condivisa” con gli altri – cioè la parte “condivisa” (o TPL) – continuerà a guadagnare importanza. Non solo a vantaggio dell’ambiente, ma anche per mantenere il flusso del traffico nelle città”.

Il nuovo Corso, attivo dal prossimo anno accademico 2019/2020, sarà erogato in lingua inglese. La nuova Laurea rappresenta un percorso formativo unico nel suo genere e risponde sia alle richieste di innovazione che vengono dalle imprese, sia alla necessità di potenziamento di settori strategici per lo sviluppo economico che arriva dal Sistema Paese.
Il vantaggio occupazionale dei futuri laureati sarà straordinariamente competitivo: attualmente infatti una figura del genere in ingresso nel mondo del lavoro non esiste.
I professionisti attualmente impiegati nel settore dei trasporti sono infatti ingegneri con un elevato livello di anzianità che provengono sì da una formazione specialistica (Ingegneria meccanica o elettrica) ma hanno completato e affinato le loro competenze nel corso dell’esperienza lavorativa, maturando una visione del settore che invece il neolaureato in Mobility Engineering governerà da subito.

Un ruolo centrale nella nascita del nuovo Corso di Laurea Magistrale in Mobility Engineering è stato svolto dai 13 enti e industrie leader del settore che hanno collaborato con l’Ateneo per definire il programma di studi.
I partner del corso come EvoBus non sono clienti di progetti di ricerca o solo potenziali datori di lavoro, ma compagni di viaggio nella creazione di un percorso didattico che offrirà opportunità concrete, nazionali e internazionali, agli studenti e soprattutto nuovo stimolo al settore. Un viaggio iniziato già nell’anno accademico in corso con un progetto pilota per studenti di Ingegneria Elettrica, Meccanica e Gestionale ai quali sono offerti i contenuti del nuovo corso di Laurea magistrale e i primi progetti industriali individuati con le 13 aziende partner.
I partner sosterranno le attività didattiche anche con interventi seminariali, ospitando visite tecniche, proponendo tesi in azienda, offrendo stage ai laureati e mettendo a disposizione borse di studio. Essi faranno parte inoltre dell’Advisory Board del Corso di Studi, costituendo così un importante momento di confronto.
Gli enti e le aziende partner, accanto ad EvoBus Italia, sono: Alstom Italia; Ansaldo STS; ATM; Brebemi; Brescia Mobilità; Gruppo FS Italiane; Hitachi Rail; ItalScania; Lucchini RS; Mermec; Metra; Trenord.

In dettaglio, il laureato in Mobility Engineering del Politecnico di Milano sarà uno specialista della mobilità a 360°: saprà affrontare il tema della mobilità a più livelli, partendo dalle infrastrutture terrestri (strada e rotaia) e dai sistemi regolatori e di sicurezza per passare all’erogazione di servizi di mobilità e agli scenari futuri di innovazione.
La nuova figura professionale avrà una solida preparazione ingegneristica e metodologica, una formazione fortemente interdisciplinare e una visione di sistema strategica, particolarmente improntata al tema della sicurezza in tutte le sue declinazioni, dalla incolumità delle persone alla sicurezza nella costruzione, dalla manutenzione e gestione dei sistemi di trasporto, alla sicurezza ambientale e alla protezione dei dati e dei sistemi di controllo per la mobilità.
Il laureato potrà coprire posti qualificati in diversi tipi di organizzazioni: operatori di trasporto anche multinazionali, amministrazioni pubbliche e regolatori a livello nazionale ed europeo, imprese produttrici di materiale rotabile e tecnologie a supporto.

EvoBus Italia è orgogliosa di contribuire a questa attività di formazione e di mettere la propria esperienza e specializzazione nel trasporto pubblico al servizio di coloro che disegneranno la mobilità di domani.

 

BusStore PiazzaleSalva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva