E’ online il nuovo sito BusStore

Quando si parla di BusStore – il brand del Gruppo Daimler Buses specializzato nella commercializzazione degli autobus usati – è dinamico perfino il sito internet.
Non poteva essere altrimenti per un marchio che davvero mette in movimento gli autobus sui mercati di 16 paesi europei, che muove agilmente la propria attività allargando i confini nazionali ad un mercato più vasto dove si moltiplica l’offerta e la domanda.
E’ online da dicembre 2018 il nuovo website BusStore ancora più chiaro, moderno, immediato e adatto alla navigazione da smartphone, per non perdere neppure un’occasione.
Con la rinnovata veste grafica, sempre nei colori i del brand BusStore, si presenta estremamente facile da consultare, anche in mobilità. 
Si tratta infatti di un vero e proprio “piazzale dell’autobus usato” virtuale che connette tutti i BusStore Center in Europa, permettendo così di valutare e scegliere fra un’offerta estremamente vasta, articolata in autobus usati di ogni classe e tipologia, ma standardizzata secondo precisi parametri di qualità: controlli professionali, consulenza specializzata e tutti i servizi del gruppo Daimler.
Con oltre 1400 veicoli venduti all’anno, BusStore è il principale rivenditore di autobus usati in Europa e la forte specializzazione che vanta nel comparto autobus è sicuramente una carta vincente.
Per approfondire, qui l’intervista a Matteo Ferrari, responsabile BusStore Italia.
Se vi abbiamo incuriosito, navigate il nuovo website e scoprite com’è facile effettuare ricerche e valutazioni in pochi clic.

 

BusStore PiazzaleSalva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Sito bustore su smartphone
Nessun voto aggiunto.

Vota questo articolo

Uno splendido anno…

E’ stato un grande 2018 per EvoBus.
Merito vostro. Perché ci avete accordato la vostra fiducia scegliendo i nostri autobus e i nostri servizi e perché continuate a seguirci e a motivare il nostro impegno, giorno dopo giorno.
E’ un successo condiviso. Noi e voi, in viaggio su una buona strada verso il 2019 che verrà.

Perché il futuro è… insieme a voi.

Ci piace ricordare, inoltre, che, anche durante le feste, non siete mai soli.
L’assistenza OMNIplus 24 ore su 24 è al vostro fianco in Italia e in Europa con una rete capillare di officine specializzate.
In queste settimane tra Natale e Capodanno le officine e le quattro filiali OMNIplus saranno sempre aperte nei giorni feriali e nei superfestivi sarà costantemente operativo l’Hotline Service 24H al numero 00800-40204020.

Con i più calorosi auguri per le prossime festività, tutta la redazione della Città dell’Autobus vi dà appuntamento al 7 gennaio coi motori caldi per raccontarvi un altro anno eLettrizzante, eMozionante ed eNtusiasmante.
Vi aspettiamo!

Nessun voto aggiunto.

Vota questo articolo











Vantaggiosi sempre: contratti di servizio OMNIplus

I contratti di servizio OMNIplus sono la soluzione ideale per assicurarsi pianificazione dei costi, perfetta efficienza, valore del veicolo nel tempo e… zero pensieri.

Perché scegliere un contratto di manutenzione OMNIplus?

  • Costi certi
    una pianificazione attenta e senza sorprese dei costi di manutenzione permette di massimizzare la redditività del veicolo, di programmare a lungo temine il rinnovo della flotta e gestire con efficienza l’attività.
    La pianificazione dei costi di manutenzione, esigenza imprescindibile per le flotte delle aziende pubbliche, si rivela estremamente utile e vantaggiosa anche per le aziende private.
  • Maggior valore residuo del mezzo
    un veicolo che – attraverso un contratto di manutenzione – ha goduto di interventi regolari, ricambi originali, manodopera specializzata nelle Officine Autorizzate, offrirà massime garanzie al potenziale acquirente dell’usato e avrà un maggior valore al momento della vendita.
  • Il cliente con un contratto di manutenzione è un cliente “premium”.
    OMNIplus conosce perfettamente il veicolo, le esigenze del cliente, i tempi di intervento e, in virtù di questa fidelizzazione reciproca, la manutenzione del mezzo viaggia in “corsia preferenziale”.
  • I contratti di manutenzione sono “su misura”
    flessibili e in grado di coprire le diverse esigenze dei clienti.

Per approfondire, leggi anche questo articolo. e l’intervista a Daniele Crognaletti in cui racconta la sua scelta di attivare contratti di servizio OMNIplus su alcuni nuovi autobus della sua flotta.

Scopri di più sul sito OMNIplus.

Nessun voto aggiunto.

Vota questo articolo











BUS IN PISTA video clip dalla Città dell’Autobus by night

Direttamente dal Misano World Circuit, alcune video clip dello straordinario evento in notturna “La Città dell’Autobus by night” organizzato da EvoBus Italia in concomitanza di IBE 2018.
I bus in pista e in test drive, fra cui l’anteprima assoluta di eCitaro, l’elettrizzante pit-lane, gli approfondimenti tecnologici di ZF, l’emozione dei veicoli visti dal cielo, le prove su circuito dei sistemi di sicurezza, e molto altro… per ricordare una serata davvero “a tutto bus”.
#IBE2018 #CDAbyNght

Il circuito visto dal cielo e il colorato tramonto di Misano.

Il silenziosissimo eCitaro.

La prova in pista del sistema di assistenza alla frenata di emergenza ABA4.

Emozioni in notturna. Luci a Misano.

“Sua Altezza” il Setra S 531 DT.

Citaro Hybrid Mercedes-Benz, un autobus da provare.

Emozionanti da tutti i punti di vista: il fascino di una pit lane a tutto bus.

Quando si dice controllo…

L’assale elettrico AxTrax AVE di ZF montato su eCitaro

Fast motion… e il tempo è volato

Anche incontri, strette di mano, convivialità…








5/5

(3)

Vota questo articolo











Nuova Consegna: DI FRANCO AUTOSERVIZI

Nel  mese di settembre 2018, presso la sede EvoBus di Bomporto (MO), abbiamo avuto il piacere di consegnare le chiavi di un nuovo autobus Setra S 515 HD che arricchirà la flotta dell’azienda DI FRANCO AUTOSERVIZI di Ruvo di Puglia, in provincia di Bari.
Il veicolo veste una luminosa livrea bianca, personalizzata da una grafica che ricorda il prezioso patrimonio artistico del territorio e le infinite suggestioni del viaggio con la citazione “La vita è viaggio… viaggiare è vivere due volte”.
A bordo, anche gli interni sono luminosi, confortevoli e anche la toilette è a disposizione dei passeggeri.

DI FRANCO AUTOSERVIZI con la sua flotta costituita da autobus Setra e Mercedes-Benz, effettua viaggi turistici e servizi di noleggio di noleggio con conducente.
Dal 1999 dispone anche di una propria agenzia viaggi, TALOS VIAGGI, con cui è in grado di organizzare in ogni aspetto i viaggi dei propri clienti.
Per saperne di più, visita il sito dell’azienda.

Le foto dell’autobus personalizzato con la grafica ci sono state gentilmente inviate da Mimmo Di Franco, che ringraziamo.
Questa commessa è stata curata dall’ Area Manager EvoBus Mauro Pericoli.

Congratulazioni a DI FRANCO AUTOSERVIZI da tutta La Città dell’Autobus!

Setra 2018 Di franco

Setra Di Franco

A bordo del nuovo Setra









5/5

(1)

Vota questo articolo











Video intervista a Paolo Vivarelli di ZF

Tra i protagonisti dell’ evento La Città dell’Autobus by Nigth presso il Misano World Circuit Marco Simoncelli, anche un partner d’eccellenza come ZF che ha scelto di affiancare EvoBus in quest’occasione per sottolineare la collaborazione fra ZF e Daimler Buses.
Occhi puntati sul nuovo eCitaro Mercedes-Benz in pista che monta il ponte elettrico ribassato AxTrax AVE, realizzato proprio da ZF, esposto e visibile anche sulla pit-lane del circuito.
Un’opportunità offerta ai partecipanti per conoscere da vicino questo innovativo componente tecnologico, anche grazie a pannelli illustrativi e alla presenza di formatori ZF per sessioni di approfondimento nei box del circuito.
Non si tratta solo di un sistema assale per autobus a pianale ribassato: il ponte è integrato con i motori elettrici e,  rispetto all’assale standard AV 133, occupa meno spazio e non richiede un alloggio per il differenziale. La progettazione di questo nuovo layout consente massima libertà al costruttore sulla quantità e la dislocazione delle batterie elettriche. La scelta di questo componente, quindi, si traduce in risparmio nei consumi e maggior comfort di viaggio.
Oltre all’eCitaro, anche l’autobus urbano Citaro G Hybrid Mercedes-Benz, in test drive sul circuito di Misano, monta un componente firmato ZF, si trtta del cambio automatico ZF-EcoLife.

In questo video, Paolo Vivarelli, responsabile marketing OE presso ZF Italia, ci illustra le caratteristiche del nuovo assale AxTrax AVE

Chi è ZF
ZF è uno dei più importanti gruppi tecnologici al mondo, specializzato nel settore delle trasmissioni e dei sistemi autotelaio, nonché della tecnologia di sicurezza attiva e passiva. È presente con 146.000 collaboratori in circa 230 sedi in quasi 40 Paesi.
Investe ogni anno più del 6% del proprio fatturato nella ricerca e nello sviluppo, soprattutto per lo sviluppo di trasmissioni efficienti ed elettrici e per realizzare l’obiettivo di un mondo senza incidenti.
Per saperne di più, visita il sito ZF.







5/5

(1)

Vota questo articolo











Video intervista a Elio Pergreffi di Voith

Voith, impegnata a fornire ai costruttori sistemi di trazione sostenibili, collabora da tempo con Daimler Buses e, in occasione di IBE 2018, International Bus Expo, il salone biennale di Rimini dedicato al mondo dell’autobus, ha scelto di essere presente anche sullo stand di EvoBus Italia per sottolineare la collaborazione che lega i due brand e per illustrare nel dettaglio la tecnologia delle componenti Voith installate sugli autobus Daimler.
In particolare, i riflettori sono stati puntati sul cambio DIWA 6 Woith montato su Citaro Hybrid.
Il cambio DIWA rimane il numero uno nella scelta per gli autobus urbani. Si tratta di una serie oggetto di un continuo processo di sviluppo e IBE Rimini è stata l’occasione per presentare i prodotti più avanzati di questa ricerca nella tecnologia delle trasmissioni.

In questo video, Elio Pergreffi Responsabile Assistenza Tecnica Cambi DIWA di Voith, accanto al cambio in sezione esposto sullo stand e dedicato a macchine Euro VI, ci spiega come anche attraverso il cambio è possibile ottimizzare i consumi di carburante.

Chi è Voith
Voith Turbo, una divisione del Gruppo Voith, è lo specialista per soluzioni di trasmissione intelligenti, sistemi e servizi onnicomprensivi.
L’azienda fa parte di un grande gruppo tecnologico globale. Con l’ampio portafoglio di impianti, prodotti, servizi e applicazioni digitali, Voith è leader dei settori: energia, petrolio e gas, carta, materie prime, trasporti e settore automobilistico.
Fondata nel 1867, Voith ha oggi più di 19.000 dipendenti, un fatturato di 4,2 miliardi di euro e sedi in più di 60 paesi in tutto il mondo, configurandosi come una delle più grandi aziende europee a proprietà familiare.
Per saperne di più, visita il sito Voith Italia.

Voith IBE 2018 Voith IBE 2018

Nessun voto aggiunto.

Vota questo articolo











A Bologna si viaggia in Mercedes

Esclusivo il marchio, pubblico il servizio.
Il Consiglio di Amministrazione di Tper (trasporto Passeggeri Emilia Romagna) ha deliberato l’acquisto di 28 Citaro Hybrid Mercedes-Benz.
Tper è la società di trasporto pubblico he gestisce il trasporto pubblico locale su gomma nelle province di Bologna, Ferrara e in minima parte nelle province di Modena e Ravenna,
nonché quello su ferro sulle linee regionali dell’Emilia-Romagna affidate ai gestori dell’infrastruttura RFI e FER.
Con i suoi 1200 bus, l’azienda parte da una percorrenza annua di circa 50 milioni di chilometri; 5 milioni di chilometri, invece, quelli effettuati per il trasporto passeggeri in ambito ferroviario.
TPER trasporta ogni giorno oltre 340.000 passeggeri su bus o filobus; mentre 30.000 sono i viaggiatori che quotidianamente utilizzano il trasporto ferroviario regionale.
Gli autobus Citaro Hybrid di cui ha scelto di dotarsi sono mezzi da 12 metri, a due porte, confortevoli, climatizzati e dotati di dispositivi per la disabilità.  Il valore della fornitura è di 6,2 milioni di euro, con un autofinanziamento aziendale di 5,5 milioni di euro;  Il 10% dell’investimento è coperto da fondi comunitari della Regione Emilia Romagna.
I 28 mezzi vanno ad aggiungersi al piano già approvato di ammodernamento della flotta che Tper sta portando avanti con decisione dalla sua nascita verso un trasporto pubblico sempre più sostenibile e rispettoso dell’ambiente.
Una parte della nuova fornitura di autobus entrerà in linea già entro le prossime festività nelle aree urbane e suburbane di entrambe le province servite. La restante parte sarà sulle strade entro i primi mesi del 2019.

E’ un investimento decisamente rilevante – spiega Giuseppina Gualtieri, Presidente e Amministratore delegato di Tper Spa – che abbiamo potuto compiere grazie alle competenze e allo stato di salute finanziaria dell’azienda. La nostra solidità ci ha consentito, infatti, di cogliere una opportunità di mercato per dotarci di mezzi all’avanguardia e presto pronti a circolare. Con questo acquisto abbiamo decisamente migliorato gli obiettivi, già comunque ambiziosi, di rinnovo in chiave ecologica della flotta previsti nel nostro piano di investimenti. Grazie a questi 28 nuovi mezzi possiamo anticipare la rottamazione degli ultimi Euro 0 ed Euro 1 e ridurre anche il numero e l’utilizzo di mezzi Euro 2. Si tratta di un’azione che avrà effetti positivi sia a Bologna che a Ferrara: un intervento concreto all’insegna della sostenibilità ambientale e della qualità del trasporto pubblico

Per saperne di più, leggi il comunicato stampa sul sito Tper


Nessun voto aggiunto.

Vota questo articolo











Nuova Consegna: Fratelli Verona (Video)

Quando un autobus è un’opera d’arte, bisogna fargli un monumento!
Da un sogno dei F.lli Verona dopo 30 anni di lavoro, da un’idea di Riccardo Verona… nasce “Bustatuario”, un Setra davvero al TOP che, oltre a dotazioni super lusso, veste un’allure “marmorea” con le immagini, niente di meno, di Michelangelo.
Si tratta dello speciale Setra S 531 DT che molti hanno ammirato anche sullo stand EvoBus a IBE 2018. A novembre è stato finalmente consegnato ai proprietari, l’azienda F.LLI VERONA di Pietrasanta, in provincia di Lucca.
Il veicolo, il cui originale nome deriva dal prestigioso “marmo statuario” delle cave del territorio dell’azienda, oltre alla grafica originale che riproduce sull’ampia superficie del due piani il David di Michelangelo, è allestito a bordo con un tablet touch screen in corrispondenza di ogni postazione. Questo device rende possibile, oltre l’intrattenimento on demand a bordo, anche una comunicazione bidirezionale tra il passeggero e l’azienda di noleggio che possono comunicare in tempo reale.

F.LLI VERONA opera dal 1986 nei servizi di trasporto turistico locale ed internazionale. Guidata da oltre 30 anni da Riccardo e Piero Verona, vanta una flotta autobus al 100% Setra e un rapporto di collaborazione storico e costante con EvoBus.
Per saperne di più, visita il sito dell’azienda.

La consegna è avvenuta presso la sede EvoBus di Bomporto; l’eccezionale autobus con i suoi proprietari sono stati protagonisti di un brindisi speciale e di una piccola cerimonia di consegna cui ha partecipato con piacere il personale EvoBus.
Al momento del ritiro delle chiavi erano presenti Heinz Friedrich (CEO Evobus), il cliente Riccardo Verona, Francesco Foglietta (l’area Manager che ha curato la commessa), Luca Silingardi (Responsabile Commerciale Noleggio Nord Italia) e Riccardo Cornetto (Direttore Commerciale Clienti Privati).

Qui sotto l’intervista sullo stand EvoBus a IBE 2018 a Riccardo Verona (già intervistato anche in passato dalla Città dell’Autobus) che ci racconta con giustificato orgoglio come è nata l’idea di Bustatuario.

Congratulazioni ad  F.LLI VERONA da tutta La Città dell’Autobus!

Il party benaugurante per la consegna del nuovo super Setra a Fratelli Verona

Il party benaugurante per la consegna del nuovo super Setra a Fratelli Verona

Consegna chiavi Setra a F.lliVerona

Consegna Setra 2018 F.lli Verona Bustatuario Riccardo Verona abbraccia il suo Bustatuario sullo stand EvoBus a IBE 2018

Riccardo Verona abbraccia il suo Bustatuario sullo stand EvoBus a IBE 2018









4.8/5

(5)

Vota questo articolo











Mercedes-Benz: Driving Experience 2018

Driving Experience 2018 per la stampa di settore: sette autobus Mercedes-Benz dimostrano su strada le loro tecnologie innovative in fatto di guida e di sicurezza.
Mercedes-Benz ha presentato un vero spettacolo pirotecnico di novità alla IAA 2018: un tripudio di anteprime fra cui eCitaro, l’autobus urbano completamente elettrico, la nuova generazione di minibus e nuovi sistemi di assistenza per la sicurezza.
L’evento Mercedes-Benz Driving Experience 2018 è l’opportunità per i giornalisti specializzati di conoscere da vicino tutti questi nuovi sviluppi e per provarli concretamente su sette autobus, testando le novità sia al volante, sia attraverso dettagliate dimostrazioni.
Si tratta di un appuntamento dedicato alla stampa internazionale – che si svolgerà in Germania, a Stoccarda, il 5 e il 6 dicembre.
Al centro dell’interesse e della curiosità dei partecipanti ci saranno:
Il nuovo eCitaro completamente elettrico che abbiamo avuto il piacere di far ammirare in anteprima su pista proprio in Italia, in occasione della Città dell’Autobus By Night al Misano World Circuit. Salutato fra gli applausi allo IAA 2018,  consegnato il primo esemplare per il servizio urbano ad Amburgo, eCitaro è già un riferimento assoluto in fatto di elettromobilità.
La nuova generazione di minivan Sprinter: un trio molto atteso, pronto a dimostrare la sua tecnologia unica. Sprinter City 75, Sprinter Transfer 35 e Sprinter Mobility 23; tutti i tre modelli beneficiano delle innovazioni introdotte nel rinnovo della gamma Sprinter.
Anche i nuovi sistemi di assistenza e sicurezza saranno al centro della Mercedes-Benz Driving Experience 2018. Sicurezza e Mercedes-Benz – sono termini indissolubilmente legati. L’attuale Tourismo Safety Coach continua la tradizione dei suoi leggendari predecessori: combina tutti i sistemi di sicurezza e assistenza disponibili, guadagnando il primo posto fra tutti gli autobus da turismo nella classifica in termini di sicurezza. Il cuore della sua tecnologia di sicurezza è l’Active Brake Assist 4, il primo sistema di frenata di emergenza con rilevamento dei pedoni e Sideguard Assist, il primo sistema al mondo di assistenza alla svolta per autobus.
Per muoversi con ancora più sicurezza anche nel traffico urbano, il nuovo sistema Sideguard Assist è già disponibile anche su Citaro insieme a Preventive Brake Assist, il primo sistema di assistenza alla frenata di emergenza per autobus urbani. Durante la Driving Experience i giornalisti testeranno questi nuovi sistemi di assistenza su un ibrido Citaro LE.
Ecco i 7 veicoli Mercedes-Benz in test:

  • Citaro LE hybrid – l’autobus a pianale ribassato su cui testare ed apprezzare i nuovi sistemi di sicurezza Preventive Brake Assist and Sideguard Assist
  • eCitaro – il rivoluzionario autobus urbano completamente elettrico, presentato sia nella versione a tre porte, sia nella versione a due.
  • Sprinter City 75, il portabandiera della nuova gamma Sprinter
  • Sprinter Transfer 35, il tuttofare tra i minibus, con 15 posti + 1 in una lunghezza di circa 7 metri.
  • Sprinter Mobility 23, il minibus compatto per i passeggeri a ridotta mobilità.
  • Tourismo M/2 per toccare con mano la straodinaria efficienza di questo autobus nel contenimento dei consumi e nei supporti offerti alla guida ecologica.

Siamo impazienti di raccogliere le impressioni della stampa italiana dopo questa Mercedes-Benz Driving Experience 2018.

Nessun voto aggiunto.

Vota questo articolo